Saturday 15th Dec 2018

Viaggio per conoscere e farsi conoscere - 

Missione compiuta. Il viaggio di Valentina Colella a Johannesburg - sponsorizzato, attraverso l'avvocato Maurizio Mariano, dalla Hip Alliance e dall'Associazione degli Abruzzesi in Sud Africa e organizzato dal Centro Di Sarro di Roma sotto il patrocinio del ministero degli esteri e in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura a Pretoria - ha centrato in pieno l'obiettivo di far conoscere anche nella capitale economica del Sud Africa l'artista di Introdacqua e nello stesso tempo di far scoprire a Valentina nei luoghi che ne furono teatro i tratti essenziali della storia recente di questo paese, in gran parte scritta in quello che era il Witwatersrand e che oggi è la provincia del Gauteng.

In un'intervista rilasciata a caldo a Johannesburg a un'agenzia di stampa italiana, Valentina ha confessato di essere stata profondamente cambiata, dal punto di vista umano e artistico, da questa sua breve ma intensissima esperienza. In tre giorni, infatti, la giovane artista abruzzese e i suoi accompagnatori - Alessandra Atti Di Sarro, Claudio Farinelli e Angelica Farinelli in veste di documentarista televisiva - hanno personalmente allestito nella fantastica galleria Everard Read di Rosebank la mostra dei lavori di Valentina, in parte portati dall'Italia e in parte realizzati a Città del Capo, hanno ovviamente presenziato all'inaugurazione e ne hanno illustrato i contenuti e hanno anche dedicato una giornata a un appassionante viaggio di scoperta che ha avuto per tappe principali il Museo dell'Apartheid, la casa di Mandela in via Vilakazi a Soweto e la vicina cattedrale cattolica Regina Mundi, da sempre faro e rifugio di generazioni di patrioti impegnati nella lotta per l'affermazione della dignità umana dei nativi di questa terra. E a chiusura di un'esperienza indimenticabile l'incontro con i corregionali di Johannesburg, voluto fortemente dall'abruzzese Maurizio Mariano.

Il gruppo dell'ARP - Art Residency Project - è rientrato nel pomeriggio di ieri a Città del Capo, dove Valentina è attesa da diverse giornate di intenso lavoro, prima della mostra conclusiva della sua esperienza sudafricana alla galleria Everard Read del Waterfront, e da una grande festa di chiusura al centro comunitario Samora Machel di Philippi verso fine mese, prima del rientro in Italia.

La testimonianza di tutto questo nelle fotografie che corredano questa succinta cronaca.

Comments powered by CComment