Thursday 19th Jan 2017

ROMA - Scade il 28 gennaio il termine ultimo per partecipare alla settima edizione delle Olimpiadi di Italiano, tradizionale competizione organizzata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

La gara è rivolta alle scuole italiane in Italia e all’estero con l’obiettivo di rafforzare lo studio della lingua italiana e sollecitare gli studenti a migliorare la padronanza della propria lingua. A tale scopo le Olimpiadi di Italiano sono promosse con la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, degli Uffici Scolastici Regionali, dell'Accademia della Crusca, dell'Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), dell'Associazione degli Italianisti (ADI), di Premio Campiello Giovani.
Per la prima volta quest’anno la RAI svolge il ruolo di Main Media Partner dell'iniziativa e la copertura mediatica verrà declinata come Media Partner da RADIO3, RAI Cultura e RAI Italia.
Lo scorso anno gli studenti che hanno partecipato a tutte le selezioni sono stati quasi 44mila.

Le Olimpiadi sono gare individuali di lingua italiana, rivolte a tutti gli alunni degli istituti secondari di secondo grado (statali e paritari). Quattro le categorie previste, distinte in base al livello scolastico dei partecipanti e al contesto d'uso della lingua italiana: Junior (Scuole italiane in Italia Primo biennio), Senior (Scuole italiane in Italia Secondo biennio e quinto anno), Junior-E (Scuole italiane all’estero; Sezioni italiane presso scuole straniere o internazionali all'estero; Scuole straniere in Italia; Primo anno delle scuole a ordinamento quadriennale; Primo biennio delle scuole a ordinamento quinquennale) e Senior-E (Scuole italiane all’estero; Sezioni italiane presso scuole straniere o internazionali all'estero; Scuole straniere in Italia; Ultimo triennio).

La selezione a livello di istituto si svolgerà, per la categoria Junior, martedì 7 febbraio, in due turni e, per la categoria Senior, mercoledì 8 febbraio, sempre in due turni, in contemporanea in tutte le sedi scolastiche iscritte; le semifinali a livello regionale si svolgeranno in contemporanea martedì 7 marzo in apposite sedi territoriali, provinciali e/o interprovinciali.

In contemporanea si svolgerà anche l’unica fase di selezione prevista per le scuole italiane all’estero, per le sezioni italiane presso scuole straniere e internazionali all'estero e per le scuole straniere in Italia.

La finale nazionale si svolgerà a Torino, giovedì 6 aprile, nell'ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana intitolata “Giornate della lingua italiana” in programma dal 5 al 7 aprile, organizzata dal Miur per celebrare gli anniversari della lingua e della letteratura italiana e per approfondire temi di particolare attualità. Potranno accedervi gli studenti che avranno superato tutte le varie fasi di selezione, da quella di istituto a quella provinciale, a quella regionale.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro il 28 gennaio, attraverso il sito Internet delle Olimpiadi di Italiano. Sullo stesso portale saranno disponibili materiali e informazioni utili per la preparazione. (aise)

Write comment (0 Comments)

TRENTO  - La Provincia autonoma di Trento sostiene il temporaneo rientro in Trentino di persone emigrate all’estero, nate in Trentino o residenti nei dieci anni precedenti all’emigrazione, che abbiano compiuto i 60 anni di età e che non abbiano beneficiato di alcuna agevolazione economica dall’ente pubblico per il rientro in Italia (inclusi i rimborsi per le elezioni regionali), negli ultimi 15 anni.

E' previsto il rimborso delle spese di viaggio di andata e ritorno. Il rimborso può essere esteso anche ad un accompagnatore, per lo stesso percorso di viaggio del richiedente, in caso di necessità comprovata da certificato medico.

Le domande devono essere presentate con apposito modulo dall’1 gennaio al 31 marzo 2017 (Per informazioni dettagliate e modulo si veda http://www.mondotrentino.net/primo_piano/pagina150.html ) (Inform)

Write comment (0 Comments)

Ancora due date: venerdì 20 e 27 gennaio - 

Lo chef Lapo Magni - cugino dei Magni della mitica Aranda Textiles di Johannesburg -, dopo la vittoria nella prima edizione de "La terra dei cuochi" di Antonella Clerici, trasmessa qualche anno fa anche da Rai International, è venuto a vivere al Capo, dove si è già costruito una buona fama con la sua attività di chef-insegnante, che svolge sia nella propria abitazione a Camps Bay che al domicilio dei clienti. In una lettera agli amici informa che anche la sua mamma - cui deve la sua passione e quasi tutto quello che sa e che mette in pratica nella sua cucina e che gli fu accanto nella gara in televisione -, Elena Mattei, sarà per due mesi "in vacanza" in Sud Africa e ne approfitterà per stare al fianco del figlio ai fornelli e per fare apprezzare anche le proprie indubbie qualità di cuoca.

Lapo ha programmato tre eventi in gennaio - nei venerdì 6, 20 e 27 - ma ci sono aperture per tante altre occasioni di gustare piatti prelibati, di vedere dal vivo come si preparano e di portarsi a casa il ricettario predisposto da mamma Elena. Qui di seguito la lettera di Lapo con tutte le informazioni.

Mamma Elena at Lapo's Kitchen

Ciao Amici!

I am honoured to announce my dearest mama and culinary mentor Elena Mattei will be arriving this week for 2 months!!!

So I have arranged 3 open dinners where I will be collaborating with her in the make of a 4 courses meal using recipes that Elena has been cultivating for over 20 years!

Dates open for bookings: Friday 6th Jan; Friday 20th Jan; Friday 27st Jan.  

We will also host Traditional Italian-Tuscan cooking lessons, using sustainably and ethically sourced ingredients and learning about them.

This classes are on request, on any open dates during January/mid-February where Elena and I are available. This is how it works:

Minimum 6 people.

Where? At your private home/kitchen or at Lapo's Kitchen.

4 courses explainded and demonstrated, with recepie booklet of all 4 courses done.

email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. for details and bookings.
 
Love #laposkitchen 

Few more useful information:

This is not a restaurant. The R400 is to cover the cost of food and making sure everyone has a good time, no intention of running a business are meant with these activities but rather using my private home as a test kitchen for developing of culinary skills.

Vegan? Vegeterian? Pesciterian? Flexeterian? If you have any dietary requirements, good news: we can cater for you! Please just let us know in advance and will gladly accommodate.

We do groups of minimum 12 to 20 for private evenings. Contact us for more information.

Write comment (0 Comments)

L'Istituto Italiano di Cultura di Pretoria assume insegnanti per i corsi di italiano. Le domande devono pervenire entro il 13 gennaio. Qui sotto il bando e il modulo per la domanda da inviare all'Istituto con CV e copia di documento di identificazione.

Write comment (0 Comments)

ROMA - Dal 2017 le pensioni verranno pagate non più il primo giorno del mese di apertura delle banche, ma il secondo. Questo, in estrema sintesi, quanto previsto dall’articolo 6 del decreto legge 65/2015. Previsione che si applica anche alle pensioni erogate agli italiani all’estero.

L’articolo in questione stabilisce infatti che “a decorrere dall'anno 2017, detti pagamenti sono effettuati il secondo giorno bancabile di ciascun mese". Intendendosi con “bancabile” ogni giorno in cui le banche sono aperte, a gennaio 2017 il secondo giorno “bancabile” sarà martedì 3 gennaio.

Per informare e rassicurare i connazionali all’estero, Citibank – la banca che paga le pensioni all’estero per conto dell’Inps dal 2012 – ha pubblicato il calendario dei pagamenti per tutto l’anno prossimo. Dunque le pensioni verranno pagate il 3 Gennaio, il 2 Febbraio, il 2 Marzo, il 4 Aprile, il 3 Maggio, il 5 Giugno, il 4 Luglio, il 2 Agosto, il 4 Settembre, il 3 Ottobre, il 3 Novembre e il 4 Dicembre. (aise)

Write comment (0 Comments)